L’azienda nasce del 1945 da una coppia di giovani sposi, nonno Peppino e nonna Angela. Lui, pendolare che da anni percorreva la tratta Scanno-Pacentro, un giorno ha acquistato un banco bar e una macchina per caffè come regalo per nonna Angela.Da quel dono è nato il piccolo bar di paese: quel bar che a Scanno tutti conoscevano come “Bar centrale”, vuoi per il luogo, vuoi per il calore che riservava ai suoi clienti.Il tempo, la dedizione e la passione con cui figli e nipoti hanno coltivato l’attività di nonno Peppino e nonna Angela hanno trasformato quel piccolo bar nella Pasticceria di Masso.
Gino, conosciuto da tutti come Liborio, è stato il primo dei figli a investirci tempo e passioni. Dopo aver imparato l’arte della pasticceria a Rimini, Liborio è tornato a Scanno per dare alla ricette di nonna Angela quel tocco di innovazione in più. Papà Liborio e mamma Maria, tenace friulana, passo dopo passo hanno cresciuto l’azienda locale e la famiglia.Oggi Giulio, Angelo e Alessandro, insieme alle loro famiglie, portano avanti quel sogno che si tramanda da tre generazioni rinnovandolo con l’amore per la tradizione, per il loro paese e per il territorio.

Visualizzazione di 11 risultati